Visita Citroën Business tra secondi
800x400-GERMANIA.327673

17° Rally di Germania

22 - 25 AGOSTO

CITROËN GIA’ CONCENTRATA SULLA TURCHIA

 

Sébastien Ogier – Julien Ingrassia ed Esapekka Lappi – Janne Ferm hanno concluso il Rally di Germania rispettivamente in settima e ottava posizione. Nonostante abbiano combattuto per tutto il weekend, non sono riusciti ad esprimere il loro potenziale. Una prova difficile, dalla quale il team Citroën esce comunque determinato a riscattarsi nel prossimo appuntamento in Turchia (12-15 settembre).


 

 

RALLY DI GERMANIA, TEMPI FORTI

Con la corsa al podio ormai compromessa dopo la doppia foratura di sabato di Ogier – Ingrassia nella Panzerplatte, Citroën Total World Rally Team ha continuato a ottimizzare il setup della C3 WRC: un lavoro che ha già indicato alcune soluzioni e ha evidenziato l'esigenza di effettuare ulteriori modifiche. L’ultima giornata di gara ha visto Sébastien Ogier e Julien Ingrassia concludere in settima posizione, mentre Esapekka Lappi e Janne Ferm li hanno seguiti all’ottavo posto, dopo aver raggiunto per un momento la sesta posizione. Con 1 punto supplementare ottenuto grazie al loro 5° tempo nella Power Stage, Sébastien Ogier e Julien Ingrassia occupano la terza posizione nella classifica provvisoria del campionato del mondo piloti.

Anche se si sono accorti subito del setup non ottimale che ha causato il sottosterzo della loro C3 WRC e che li ha obbligati ad attaccare duramente per recuperare, Sébastien Ogier e Julien Ingrassia sono riusciti e posizionarsi terzi nella prima giornata di gara, nonostante alcuni piccoli errori dovuti alla loro concentrazione costantemente al massimo. Nella seconda giornata di gara, che ha fatto tappa nella base militare di Baumholder, là dove in passato hanno fatto ottime performance, hanno sperato di consolidare la loro posizione. Purtroppo sono stati le vittime principali delle insidie che caratterizzano questa speciale: una prima foratura lenta nel primo passaggio e poi una seconda nel successivo li hanno penalizzati con più di 1’30’’. Da qui, non potendo più ambire alle prime posizioni, la scelta di dedicare l'ultima giornata ai test.

Esapekka Lappi e Janne Ferm, con meno esperienza su questa superficie molto esigente, erano a solo 7’’3 dal quarto a metà della prima giornata. Purtroppo hanno fatto un testacoda nella PS 5, mentre cercavano di dare il massimo con un setup che non era perfettamente idoneo. Questo li ha portati in settima posizione venerdì sera. Anche se poi sabato hanno segnato due migliori secondi tempi (PS 9 e 11), indice dei progressi effettuati sulle regolazioni della C3 WRC, non sono riusciti a evitare un altro piccolo errore. Senza perdersi d'animo, hanno comunque dato il loro contributo al lavoro fatto da tutto il team.

Top