Visita Citroën Business tra secondi
c3 tuning

C3 Tuning: come fare auto tuning

Quando si parla di Tuning, ci si riferisce di solito a una o più modifiche effettuate su un veicolo: in questo modo l'auto, o la moto interessata, vengono adattate alle esigenze del proprietario, rendendo il mezzo unico.

Il Tuning può essere applicato su vari veicoli a 2 o 4 ruote, compresi dunque anche scooter e camion. A volte lo scopo dello stesso è puramente commerciale, sia a puro scopo dimostrativo, che attraverso l'impiego in competizioni di categoria.

Anche per la Citroën C3 il Tuning: sono tante le parti modificabili, sia internamente che esternamente, per raggiungere un risultato originale e rendere la propria C3 una sorta di automobile su misura. In questo modo si potrà disporre di un veicolo unico rispetto alla versione standard di casa Citroën.

 

Il Tuning auto: che cos’è e come è regolamentato dalla legge

 

Il Tuning nasce in un periodo a cavallo tra gli anni '50 e '60, ed è un fenomeno che si sviluppa sia in USA che in Europa, dove viene però definito in maniera diversa; in Italia si parla ad esempio di "truccare" l'auto. Il termine "Tuning" arriva proprio dagli USA, e per questo, secondo alcuni, l'arte di apportare qualsivoglia modifica ad auto, moto ed altri mezzi sarebbe originaria proprio del nuovo continente, anche se in realtà la nascita e la diffusione della stessa avvengono parallelamente in entrambi i luoghi.

Nel corso del tempo le modifiche effettuabili sono diventate sempre di più, dalla meccanica, all'estetica, con aggiunte di parti e componenti di vario genere. Dal punto di vista legale, il settore del Tuning in Italia rimane in una sorta di zona grigia, con una regolamentazione sicuramente non completa, che ha necessariamente bisogno di essere completata attraverso una legislazione di settore puntuale e dettagliata. In altri stati europei, come la Francia e la Spagna, non manca invece una disciplina completa, utile per rendere più accessibile l'utilizzo del Tuning e per dare impulso a tutte le piccole e grandi realtà che vi operano.

 

Citroën C3 Tuning: idee e approfondimenti

 

Su una Citroën C3 è possibile apportare varie modifiche, e si tratta di fatto di un modello che ben si presta ad essere "tunizzato". Nella sua configurazione standard propone inoltre diverse possibilità di scelta, sia per quanto riguarda le colorazioni, che dal punto di vista degli allestimenti interni e dei propulsori, come è possibile vedere anche nella pagina dello showroom di C3.

Il tuning può riguardare il motore, l'impianto frenante, l'assetto, lo scarico, ma può riguardare anche la carrozzeria, gli interni, l'impianto audio, quello elettrico e l'illuminazione.

Il Tuning estetico, ovvero quello che riguarda principalmente la carrozzeria e gli interni, permette di cambiare l'aspetto esteriore del veicolo, mantenendo però intatto il motore e le varie componenti meccaniche dell'auto. Anche le sostituzioni dei cerchi vengono considerate Tuning estetico, ma al tempo stesso meccanico: comprendono infatti entrambe le categorie.

Sono moltissimi gli accessori che si possono aggiungere sulla carrozzeria per modificare l'aspetto dell'automobile: sul mercato Automotive, oltre a singoli pezzi, non mancano anche kit completi, con alettoni, minigonne, spoiler e non solo. In molti si dedicano invece ad una riverniciatura dell'auto, sia totale che parziale, con un colore magari non compreso tra quelli di serie, o con combinazioni particolari. La riverniciatura può anche essere effettuata con un wrapping, che consiste nel ricoprire l’auto con una specifica pellicola, senza rovinare in alcun modo la colorazione originaria. C'è anche poi la possibilità di oscurare i cristalli e di sostituire i gruppi ottici. Il wrapping inoltre può essere impiegato per aggiungere alla carrozzeria loghi e immagini di sponsor, così da rendere l'auto ancora più personalizzata ed originale.

Chi ama prestazioni audio di alto livello potrà invece personalizzare la sua C3 con il tuning dell'impianto hi-fi, uno dei più praticati in assoluto. Altoparlanti, amplificatori, luci, sorgenti radio di alto livello sono solo l'inizio: per gli appassionati, il tuning ideale comprende la riconfigurazione completa del portabagagli, l'aggiunta di lettori DVD e il posizionamento di schermi LCD sia sulla plancia che sui poggiatesta, in modo da permettere la fruizione completa di contenuti multimediali.

Le modifiche al motore sono invece tra le più incisive: è possibile intervenire infatti su cambio e frizione, sostituire gli alberi a camme, rimappare la centralina del veicolo, e molto altro. Si possono fare poi interventi particolarmente significativi anche sui freni, per aumentarne le prestazioni e conferire agli stessi un assetto più sportivo. Per questo motivo c'è chi sostituisce i dischi, le pinze, o anche le pastiglie, ottenendo risultati notevoli sia in condizioni particolari che nell'utilizzo quotidiano. Soprattutto per le manovre ad alta velocità, queste modifiche risultano utilissime per la tenuta in curva e per la grande stabilità che conferiscono alla vettura. Anche le sospensioni possono essere al centro del Tuning: alzarle o abbassarle permette di conferire un aspetto molto diverso all'auto, rendendola più sportiva e più aerodinamica.

Per gli appassionati di Tuning su Citroën C3 esiste anche la possibilità di iscriversi a competizioni specifiche, distinte in tre categorie principali: Extreme, Hard e Soft Tuning. L'Extreme comprende anche le Super Car, che hanno subito modifiche importanti, compresa a volte la sostituzione del motore; nell'Hard si parla invece di interventi particolari sulla carrozzeria; nel Soft rientrano interventi meno pesanti, che non cambiano totalmente l'auto.

Top