Visita Citroën Business tra secondi
suv compatti

SUV compatti

Sono compatti, di dimensioni inferiori ai SUV tradizionali, ma mantengono la grinta dei fratelli maggiori.


Auto ideali in città, vero contesto di riferimento, i SUV compatti garantiscono consumi ridotti, avvicinandosi ai diesel, da cui però si discostano per la notevole riduzione delle emissioni inquinanti. I modelli crossover si caratterizzano per la guida più alta, che assicura un ottimo controllo della strada e che piace particolarmente al pubblico femminile. La soluzione a tre cilindri, poi, ha enormemente migliorato le performance di queste auto, eliminando di fatto le vibrazioni. I SUV compatti rappresentano oggi un segmento del mercato automobilistico che si sta imponendo con sempre maggiore forza. Nella pluralità di modelli di SUV compatti proposti dalle diverse case automobilistiche, Citroën ha lanciato sul mercato un piccolo gioiello di stile e funzionalità: C3 AIRCROSS vincitrice del premio Autobest 2018.

C3 Aircross: caratteristiche del SUV compatto firmato Citroën

Lunga 4,15 metri, con un'altezza da terra di 17,5 cm, a trazione anteriore, C3 AIRCROSS è un SUV tre cilindri a benzina, disponibile in tre modelli caratterizzati da diversa potenza del motore, da 82,110 o 130 cv.

Le caratteristiche di Citroën C3 AIRCROSS la rendono la macchina ideale per muoversi agilmente in città, assicurando parcheggi facili grazie alla funzione Park Assist, con telecamera per la retromarcia che consente di vedere nello schermo Touch Pad da sette pollici l'area posteriore all'auto. L'abitabilità e il comfort della macchina, con cinque posti ad ampio spazio per le gambe e un bagagliaio di 410 litri, dotato anche di una cappelliera a scomparsa, rendono piacevole ogni trasferimento tra le vie urbane - con carichi di borse, borsoni, spesa - per accompagnare i figli nelle loro attività quotidiane e per svolgere le mansioni giornaliere. Anche le trasferte in famiglia fuori città diventano sicure e divertenti. E per i viaggi più impegnativi, con bagagli ingombranti, il fondo mobile del bagagliaio, regolabile in due posizioni, fa sì che la superficie piatta che ne deriva, con lo schienale ripiegato dei sedili posteriori, sia ideale per ogni esigenza di carico. Per chi ama l'avventura, i viaggi in mezzo alla natura, e per chi predilige il fuori strada e i terreni accidentati, grazie al Grip Control, che conduce l'auto nella maniera migliore in base alle condizioni del terreno (a cinque tipologie di funzionamento: fuoristrada, sabbia, neve, asfalto, Esp spento), e grazie alla possibilità di modulare le ruote anteriori come motrici, C3 AIRCROSS è in grado di affrontare tutti i tipi di pendenza. Il Grip Control non è l'unica tecnologia di assistenza del SUV: ci sono ben dodici dispositivi di sicurezza, tra cui il rilevamento stanchezza del guidatore, l'invasione di corsia, il superamento dei limiti di velocità, la frenata di emergenza.

Citroën C3 AIRCROSS: possibilità infinita di personalizzazione


Tra i plus del modello C3 AIRCROSS c'è senza dubbio la possibilità di personalizzare la propria auto, scegliendo tra ottantacinque combinazioni per gli esterni e cinque diverse tipologie di ambienti per l'interno: l'ambiente di serie, Urban Red, Hype Colorado, Metropolitan Grey, Hype Mistral. Scegliendo colori più classici o giocando con i contrasti, sbizzarrendosi con il design di cerchi e copricerchi, optando per una delle variabili offerte per le barre del tetto, le calotte dei retrovisori e il profilo dei fari, il desiderio di costruire una macchina che possa essere identificativa del suo proprietario in ogni elemento diventa facilmente realtà. Il tetto apribile panoramico, in vetro, opzionale, aggiunge a un'ulteriore nota di stile il piacere di aprirsi al mondo e alla natura durante la guida. Anche la grinta è un elemento distintivo di C3 AIRCROSS, assicurata dal frontale rialzato, corto ma imponente, con gli Chevron cromati che potenziano i fari a LED, secondo la tradizionale scelta del brand di posizionare i gruppi ottici anteriori su due livelli e con i fari posteriori concepiti ad effetto 3D. Anche i paraurti e i profili passaruota sono caratterizzati da un profilo distintivo. Tutti questi elementi conferiscono al modello una veste di grande robustezza, ma non di aggressività, in quanto sia le forme morbide e generose sia lo sviluppo in lunghezza rendono il veicolo perfettamente equilibrato e dall'aspetto aereodinamico.

Non mancano, infine, i valori, oggi indispensabili, di connettività che permettono al guidatore e agli accompagnatori di rimanere in contatto con l'esterno anche durante la guida, grazie al Mirror Screen che permette di usare app e contenuti dello smartphone sul display touch posizionato a lato del volante. Un navigatore Connect Nav consente di seguire il percorso indicato e ricevere notizie relative al traffico oltre che ai servizi e punti di interesse presenti lungo il percorso. Una Connect box facilita l’assistenza e l’intervento immediato in caso di guasti o incidenti.

In virtù delle sue caratteristiche di robustezza e di stile, C3 AIRCROSS, lanciata sul mercato nell'ottobre 2017, ha vinto il premio Autobest 2018. Era già successo con la classica berlina C3, nel 2003, e l'esperienza si è ripetuta ora per il modello destinato a imporsi nella categoria dei SUV. Con C3 AIRCROSS Citroën ha ideato un modello davvero nuovo, talmente diverso da essere preferito a modelli di brand concorrenti che si erano conquistati un posto di primo piano in un segmento di mercato molto affollato come quello dei SUV. La C3 Picasso e la monovolume sono state sostituite da un'auto che ha modernizzato l'appeal e la funzionalità di quelli che erano stati i fiori all'occhiello del brand. La luminosità e il design contemporaneo e giovane dell'auto, unite alla sua funzionalità, hanno conquistato un pubblico di estimatori sempre più vasto.

Top