Visita Citroën Business tra secondi
auto per neopatentati

Auto per neopatentati

Scegliere la prima auto per un nuovo automobilista non è affatto semplice. Se è vero che le proposte sul mercato non mancano, è anche vero che trovare un veicolo che possa rivelarsi sicuro, affidabile e adatto a chi sta iniziando solo adesso a circolare in strada non è una sfida da sottovalutare. Per questo motivo, diventa essenziale imparare a scegliere con cura tra le diverse offerte, così da avere la certezza di poter fare un investimento mirato e che non deluda le aspettative.


Come scegliere tra tanti modelli


In generale, potremmo dire che le auto per neopatentati dovrebbero mostrare delle caratteristiche di base particolari. Per prima cosa, è consigliabile optare per veicoli compatti e adatti agli spostamenti in città: un giovane che ha appena ottenuto la patente di guida non ha ancora sviluppato la giusta dimestichezza al volante per destreggiarsi tra parcheggi e zone di sosta ridotte, motivo per cui è preferibile un veicolo dalle dimensioni ridotte.

Secondariamente, bisogna eliminare la convinzione che un neopatentato debba optare per un veicolo di seconda mano: se è vero che, specie nei primi tempi, il rischio di graffi e tamponamenti è sempre presente, è anche vero che un guidatore, indipendentemente dal suo livello di esperienza, ha bisogno di un veicolo sempre al massimo dell'efficienza e in grado di sopportare anche molte ore in mezzo al traffico.

Acquistare un veicolo nuovo e garantito dalla casa madre permette di evitare inutili rischi e di poter contare sull'assistenza di personale addetto, pronto ad intervenire nel caso in cui si presentino guasti o malfunzionamenti. Una scelta simile si rivela senza dubbio la più oculata per i giovanissimi e diventa una buona possibilità anche per i meno giovani che non vogliono rischiare.

Le vetture più gettonate per i neopatentati


Veniamo al dunque. Quali sono le auto per neopatentati più apprezzate negli ultimi anni? Per la gamma Citroën, si spazia dal modello C1 VTi alle diverse versioni della C3 Pure Tech, ovvero la 68, la 82 e la 82 GPL. Si tratta di modelli apparentemente molto diversi: la C1, infatti, è nota per le sue dimensioni discrete e il suo design accogliente, mentre la C3 è una vettura in grado di divorare l'asfalto con le sue dimensioni decisamente imponenti. Ad accomunare questi veicoli è però la semplicità di manovra: si tratta di vetture dotate di comandi intuitivi che permettono anche a coloro che non hanno ancora una grande manualità di guidare in tutta sicurezza, sia in città che nelle strade battute di periferia.

Per i neopatentati che hanno deciso di acquistare un mezzo utile non soltanto per il tempo libero, ma anche per il lavoro, la scelta potrebbe ricadere sul modello Berlingo 1.6 BlueHDi da 75 cavalli: la linea massiccia del veicolo permette di sentirsi dei veri padroni in strada e di trasportare carichi anche molto pesanti senza alcuna difficoltà.

Il grande vantaggio offerto da Citroën è quello di poter fare affidamento su veicoli di qualità, assemblati con materiali accuratamente testati e in grado di resistere a urti e incidenti. In questo senso, acquistare un'auto firmata Citroën permette ai giovani guidatori neopatentati e alle loro famiglie di dormire sonni tranquilli e di puntare su mezzi in grado di proteggerli da danni accidentali.

Le promozioni in corso: un acquisto per tutta la famiglia


La nuova legge di Bilancio permette a quanti acquisteranno un nuovo veicolo di ottenere degli sconti interessanti sulle spese di gestione del mezzo, come il pagamento del bollo annuale o dell'assicurazione. Affinché si possano richiedere simili sconti, è necessario che l'acquirente del nuovo veicolo o un componente del suo nucleo familiare rottamino un mezzo a benzina o appartenente alle classi Euro 0 o Euro 1 e che acquistino un veicolo classificato con una categoria Euro maggiore. In questo caso, acquistare una nuova auto diventa vantaggioso non soltanto per il neopatentato, che può finalmente sfoggiare un veicolo su misura per le sue richieste, ma anche per la famiglia che potrà risparmiare sulle spese necessarie per il mantenimento del veicolo appena acquistato. Si tratta di un fattore non trascurabile che potrebbe invogliare molti neopatentati ad optare per un veicolo dotato di sistemi di emissione all'avanguardia e, di conseguenza, adatto a rispettare l'ambiente.

Attenzione al budget a disposizione


Un ultimo punto a cui prestare attenzione è il prezzo: l'ideale sarebbe definire un budget a priori, con un eventuale margine flessibile, così da poter scartare sin da subito i veicoli troppo costosi. Capita spesso, infatti, di lasciarsi tentare da mezzi dotati di tutti i comfort e dal design impeccabile ma, spesso, decisamente troppo ambiziosi per guidatori alle prime armi, specie se a dover pagare il conto saranno mamma e papà. C'è anche da sottolineare che, tra i modelli sopra citati, le fasce di prezzo sono davvero ampie e diversificate: si spazia dai 12.000 euro di base per il modello C3 Pure Tech ai 33.000 euro per il modello Berlingo. Per questo motivo, diventa necessario riflettere sul tipo di esigenze a cui dovrà rispondere il mezzo da acquistare e scegliere di conseguenza. Un acquisto simile rappresenta un momento importante nella vita di un guidatore e, in quanto tale, merita la massima attenzione. Non bisogna però temere: gli assistenti dei diversi punti vendita Citroën sono pronti a consigliare i veicoli migliori e ad indirizzare i clienti verso l'acquisto migliore.

Guarda tutte le auto per neopatentati.

Top