Utilizziamo i cookie, anche di terze parti,  per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito e per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli clicca qui. Se prosegui nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Desideri provare un modello?

Compila il formulario qui sotto e seleziona il modello d’interesse verrai contattato da un consulente commerciale.

Chiudi
Desideri ricevere una brochure?

Compila il formulario qui sotto e seleziona il modello d’interesse. Riceverei al tuo indirizzo e-mail la brochure desiderata.

Chiudi
Desideri ricevere un’offerta commerciale?

Compila il formulario qui sotto e seleziona il modello d’interesse. Verrai contattato da un consulente commerciale del Concessionario che hai scelto.

Chiudi
ds3-wrc-svezia

NEVE E GHIACCIO PER LE DS 3 WRC

Mads Østberg / Jonas Andersson e Kris Meeke / Paul Nagle saranno a bordo delle due DS 3 WRC schierate dal Citroën Total Abu Dhabi WRT alla partenza del Rally di Svezia. Unica prova 100 % invernale nel calendario del Campionato del Mondo, le condizioni dell’edizione 2015 della manche svedese si preannunciano perfette. Impegnate anche cinque DS 3 R5, di cui una affidata alla promessa francese Stéphane Lefebvre.

Neve, ghiaccio e ancora neve. Nelle ultime settimane le condizioni meteo sono state perfette nella regione di Hagfors. Le temperature molto rigide registrate dopo una forte nevicata hanno creato uno spesso strato di ghiaccio, mantenuto dalla caduta di altra neve, proprio a qualche giorno dalla partenza.

Era da molto tempo che il Rally di Svezia non prometteva così bene. Se la situazione non cambia, la superficie dovrebbe restare invariata nel corso della prova. Si prevedono quindi meno sollecitazioni sui chiodi e un grandissimo spettacolo per tutti gli appassionati!

TEST PER L’EVOLUZIONE 2015 DELLA DS 3 WRC

Qualche giorno dopo il primo successo, la DS 3 WRC versione 2015 affronterà una nuova sfida in Svezia. Il lavoro di quest’inverno sull’aerodinamica porta notevoli vantaggi nelle speciali ad alta velocità come questa. Il motore si esprimerà pienamente e i piloti potranno sfruttare il cambio con palette al volante per inserire le marce.

Con una geometria della sospensione posteriore rielaborata per una guida più facile, la DS 3 WRC 2015 è notevolmente più efficiente e veloce.

Sul podio a Karlstad negli ultimi quattro anni, Mads Østberg gioca quasi in casa. Una parte delle speciali di venerdì è in territorio norvegese e il suo copilota Jonas Andersson è svedese. Mads ha gareggiato per la prima volta in WRC in Svezia nella stagione 2006, a soli 18 anni. Quarto a Montecarlo, ha buone possibilità sul ghiaccio del Värmland. E per prepararsi al meglio per questo appuntamento, ha preso parte con la DS 3 WRC al Rally di Finnskog, manche del Campionato norvegese, sabato 7 febbraio.

Al volante della seconda auto schierata dal Citroën Total Abu Dhabi WRT, Kris Meeke potrà misurare il livello d’esperienza raggiunto. Con una sola partecipazione in Svezia nel 2014, il pilota inglese conosce meno il territorio rispetto alla grande maggioranza dei concorrenti, ma le sue prestazioni con la DS 3 WRC fanno ben sperare su questa superficie.

In DS 3 R5 gli equipaggi impegnati sono cinque. Vincitore della prima manche del Campionato FIA WRC2, Stéphane Lefebvre continua il suo apprendistato in Svezia, anche se la gara non gli permetterà di conseguire punti. Iscritto in WRC2, Anders Grondal sarà uno dei favoriti. Fuori campionato, anche gli svedesi Robin Friberg e Thomas Thunström e l’estone Karl Kruuda hanno scelto la DS 3 R5. Sul podio dalla prima data del FIA Junior WRC, il norvegese Ole-Christian Veiby correrà per vincere nella categoria 2 ruote motrici con la DS 3 R3-MAX.

HANNO DETTO

Yves Matton (Direttore di Citroën Racing): « Nel suo debutto in competizione, l’evoluzione 2015 della DS 3 WRC si è dimostrata molto performante, segnando la maggior parte dei migliori tempi al Rally di Montecarlo. In Svezia inizieremo un nuovo capitolo. Siamo ancora in inverno, ma qui le caratteristiche sono diverse. È una prova importante per Mads Østberg. Si sentirà a casa, su strade che conosce bene e che gli sono congeniali. Dopo una sessione di prove, ha preso parte al Finnskog Rally in Norvegia per prepararsi al meglio. Kris Meeke dovrà fare tesoro dell’esperienza del 2014. Il suo obiettivo sarà sfruttare al massimo il suo potenziale con l’aiuto del team».

Mads Østberg: « Il Rally di Svezia è uno dei momenti fondamentali del mio calendario. Non vedo l’ora d’iniziare. Le ultime edizioni sono andate piuttosto bene con una serie di podi, tra cui un terzo posto l’anno scorso con DS 3 WRC. Con l’esperienza maturata nella stagione 2014 e una buona preparazione, spero di fare ancora meglio. La nuova DS 3 WRC è molto competitiva, il che 3 dovrebbe aiutarci in queste condizioni. La nostra posizione di partenza non è né un vantaggio, né uno svantaggio. Partire dal quarto posto non sarà l’ideale ma nemmeno un grande handicap con qualunque condizione. Dopo una  bellissima prova nel 2014, correrò per vincere. Sarà il mio primo rally con la DS 3 WRC versione 2015, e il primo posto sarebbe una grande soddisfazione».

Kris Meeke: « Ho chiuso il Rally di Monte Carlo un po’ insoddisfatto, perché abbiamo fatto un’ottima prova ma non siamo riusciti a portare a casa un buon risultato. Però questo ci incoraggia. Mi è molto piaciuta la mia prima gara in Svezia nel 2014. Le condizioni non erano perfette, con temperatura piuttosto elevate, ma è stato bellissimo correre su quelle strade. Ci si diverte sempre in quelle condizioni! Comunque, dato che questa prova sulla neve è l’unica in calendario, ci vogliono diversi anni per acquisire l’esperienza necessaria a battersi per vincere. Un obiettivo realista è un top 5 o un top 6. Ho ancora da imparare e devo riuscire a essere costante. Darò il meglio che posso».

PERCORSO SVEDESE CON INCURSIONE IN NORVEGIA

Dopo due giornate di ricognizione martedì e mercoledì, i piloti affronteranno lo shakedown a Råda, vicino a Hagforsil, giovedì 12 febbraio tra le ore 8.00 e le ore 11.30.

In serata il rally partirà da Karlstad con una super speciale di 1,9 chilometri prima di un lungo collegamento in direzione Hagforf, dove si passerà la notte.

Entrata all’assistenza dalle 7:05 di venerdì mattina per percorrere due volte quattro speciali, prima in Svezia con Torsby (14,76 km), poi in Norvegia a Röjden (18,73 km), Finnskogen (20,76 km) e Kirkenaer (7,07 km). Gli pneumatici potranno essere sostituiti una sola volta a metà giornata. Un secondo passaggio nella speciale di Karlstad concluderà la tappa prima di ritornare all’assistenza a Hagfors alle ore 20.41.

Sabato saranno in programma due volte quattro speciali identiche al 2014: Fredriksberg (18,15 km), Rämmen (22,76 km), Hagfors Sprint (1,87 km) e Vargåsen (24,63 km), con lo spettacolare passaggio sulla Colin’s Crest. Le quattro crono saranno separate da un’assistenza di trenta minuti a metà percorso.

L’ultima giornata, durante la quale l’ordine di partenza ricalcherà la classifica provvisoria del rally, dall’ultimo al primo classificato dei piloti P1 e P2, si svolgerà su tre speciali: prima Lesjöfors, poi due volte Värmullsasen. L’ultimo passaggio sarà la Power Stage trasmessa in televisione a partire dalle 12:08. La premiazione è prevista per le ore15.00 a Karlstad.

Desideri provare un modello?

Compila il formulario qui sotto e seleziona il modello d’interesse verrai contattato da un consulente commerciale.

Chiudi
Desideri ricevere una brochure?

Compila il formulario qui sotto e seleziona il modello d’interesse. Riceverei al tuo indirizzo e-mail la brochure desiderata.

Chiudi
Desideri ricevere un’offerta commerciale?

Compila il formulario qui sotto e seleziona il modello d’interesse. Verrai contattato da un consulente commerciale del Concessionario che hai scelto.

Chiudi
Top