Utilizziamo i cookie, anche di terze parti,  per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito e per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli clicca qui. Se prosegui nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Desideri provare un modello?

Compila il formulario qui sotto e seleziona il modello d’interesse verrai contattato da un consulente commerciale.

Chiudi
Desideri ricevere una brochure?

Compila il formulario qui sotto e seleziona il modello d’interesse. Riceverei al tuo indirizzo e-mail la brochure desiderata.

Chiudi
Desideri ricevere un’offerta commerciale?

Compila il formulario qui sotto e seleziona il modello d’interesse. Verrai contattato da un consulente commerciale del Concessionario che hai scelto.

Chiudi
WTCC-Portogallo_1

APPUNTAMENTO CON IL CORAGGIO!

– La stagione europea del FIA WTCC arriva in Portogallo, sul circuito urbano di Vila Real. Su un tracciato ultraveloce che si snoda tra guard rail e muri di pietra, sarà il coraggio a fare la differenza.

– José María López, Yvan Muller e Sébastien Loeb, i tre piloti Citroën in testa al Campionato del Mondo, sono pronti a darsi battaglia.

 – In lotta per la quarta posizione della classifica generale, Ma Qing Hua cercherà di concretizzare i propri progressi puntando alla prima vittoria della stagione.

Iniziata sul Circuit Paul Ricard, la seconda metà del Campionato del Mondo FIA WTCC continuerà in Portogallo. Prima della tranche asiatica, che toccherà Giappone, Cina, Tailandia e Qatar, sarà l’ultima occasione dell’anno per vedere competere in Europa le Citroën C-Elysée WTCC.

Dopo molte edizioni svoltesi a Porto, i piloti scopriranno un nuovo tracciato a Vila Real. Questa piccola città di 50.000 abitanti nella regione del Douro è considerata la culla dello sport automobilistico portoghese. Dalle prime gare organizzate nel 1931, è diventata una tradizione, ed ora torna in primo piano con il ritorno di una competizione internazionale così importante.

Un circuito dove si andrà molto, molto veloce! Le curve si susseguono a un ritmo impressionante, con un’unica chicane che rallenta le auto, situata alla fine della porzione più rapida del tracciato. Essendo un circuito urbano, non ci sono vie di fuga. In caso di errore, l’urto con i guard rail è praticamente garantito. E quando il tracciato esce dalla città per addentrarsi nei vigneti, il circuito è costeggiato da muri di pietra, come in una speciale rally. Sébastien Loeb dovrebbe sentirsi a casa…

 «La media sarà superiore a 150 km/h su questo circuito» prevede Yvan Muller.«Contrariamente a quanto sappiamo di Porto, temo che non ci siano punti favorevoli al sorpasso, con frenate a fondo e rientro rapido nella curva. Usualmente riteniamo che la pole position rappresenti il 50% del lavoro da fare per vincere. A Vila Real saremo all'80%».

«Sarà necessario valutare bene la situazione per sapere se è meglio mirare alla Q3 e alla pole position assoluta o concentrarsi sul decimo posto delle qualifiche, in vista della gara 2 a griglia inversa», aggiunge Sébastien Loeb. «Il circuito sarà una vera sfida in termini di precisione di guida ma l'assenza di zone di sorpasso rimane anche per me una nota dolente».

«L'andamento collinoso di questo circuito mi fa pensare a un piccolo Nordschleife» dice José María López. «Ci sono curve che richiedono grande sforzo sul volante e in particolare le prime due a sinistra, che arrivano dopo il rettilineo più lungo. Dovremmo passare a oltre 220 km/h sul filo del rasoio! Ma è sicuro che sarà difficile sorpassare… ».

«Abbiamo provato il circuito sul simulatore ma non sappiamo veramente cosa ci aspetta sul posto. È probabile che la FIA chieda la modifica di alcune curve, per l'omologazione della pista» aggiunge Ma Qing Hua. «In ogni caso credo che sarà molto difficile tenere la macchina in pista, soprattutto a causa degli avvallamenti del circuito. Credo anche che i freni soffriranno molto, sia per il tracciato che per l’elevata temperatura. Sarà un week-end interessante».

CLASSIFICA

Dopo sette manche e quattordici gare le Citroën C-Elysée WTCC si sono aggiudicate dodici vittorie grazie a José María López (5), Yvan Muller (4) e Sébastien Loeb (3). La classifica del Campionato del Mondo è invariata, con l'argentino in testa davanti ai due alsaziani, rispettivamente a 39 e 74 punti. I giochi sono ancora all'inizio, dal momento che restano 275 punti da conquistare entro la fine della stagione. La manche portoghese potrebbe quindi ridurre o allungare le distanze.

Dopo i due podi, Ma Qing Hua attende la sua prima vittoria del 2015, prestazione che permetterebbe al cinese di sbaragliare gli avversari per il quarto posto della classifica generale: Monteiro, Michelisz e Tarquini. Prima di fronteggiarsi a Vila Real sono raggruppati in soli quattro punti. 

Per aver conquistato a più riprese il punteggio massimo di 95 punti, Citroën si trova in testa al Campionato Costruttori. I 193 punti di vantaggio garantiscono comunque un'estate tranquilla a tutto il team!

PROGRAMMA

Giovedì pomeriggio i piloti invaderanno le vie di Vila Real per una grande sfilata (14.40 –16.00), seguita da una sosta per gli autografi davanti al municipio (16.15 – 16.45). Il mattino successivo la prima sessione di prove libere sarà dalle 11.45 alle 12.15. Due altre sessioni sono programmate per sabato mattina alle 9.10 e alle 12.00. Le qualifiche inizieranno alle 15.15. Per evitare il rischio di bandiere rosse nel tracciato urbano, la Q1 si svolgerà su 30 minuti, mentre la Q2 è portata a 15 minuti. Domenica le gare saranno separate da una lunga pausa, con partenze alle 11.15 e 17.15.

 

Desideri provare un modello?

Compila il formulario qui sotto e seleziona il modello d’interesse verrai contattato da un consulente commerciale.

Chiudi
Desideri ricevere una brochure?

Compila il formulario qui sotto e seleziona il modello d’interesse. Riceverei al tuo indirizzo e-mail la brochure desiderata.

Chiudi
Desideri ricevere un’offerta commerciale?

Compila il formulario qui sotto e seleziona il modello d’interesse. Verrai contattato da un consulente commerciale del Concessionario che hai scelto.

Chiudi
Top