Utilizziamo i cookie, anche di terze parti,  per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito e per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli clicca qui. Se prosegui nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Desideri provare un modello?

Compila il formulario qui sotto e seleziona il modello d’interesse verrai contattato da un consulente commerciale.

Chiudi
Desideri ricevere una brochure?

Compila il formulario qui sotto e seleziona il modello d’interesse. Riceverei al tuo indirizzo e-mail la brochure desiderata.

Chiudi
Desideri ricevere un’offerta commerciale?

Compila il formulario qui sotto e seleziona il modello d’interesse. Verrai contattato da un consulente commerciale del Concessionario che hai scelto.

Chiudi

Energie alternative

CNG (compressed natural gas)

Citroën produce una vasta gamma di soluzioni tecnologiche dedicate alla riduzione dei consumi di carburante e dell'emissione di sostanze inquinanti.

Ecologica

Citroën - CNG - Ecologica

Consente una riduzione dal 20 al 25% delle emissioni di CO2 rispetto alla benzina, e non emette né ossido di zolfo, né piombo.

Viene già utilizzata come carburante da più di quattro milioni di veicoli nel mondo.

Economica

Citroën - CNG - Economica

Il suo prezzo è generalmente competitivo, e meno costoso di benzina o Diesel.

Gli incentivi e i vantaggi fiscali sono numerosi per i possessori di veicoli GNV.

Sicura

Citroën - CNG - Sicura

È più leggera dell'aria, e si dissipa rapidamente in caso di perdita, senza alcun pericolo di esplosione o di formazione di pozze infiammabili.

Tutti i veicoli Citroën a GNV sono omologati e dotati dei più evoluti dispositivi di sicurezza.

BIOCARBURANTI

Citroën offre motori in grado di funzionare con i biocarburanti:

  • Biodiesel per i motori Diesel HDi 
  • Bioetanolo per motori a benzina.

Il Biodiesel e il Bioetanolo contribuiscono al controllo del riscaldamento globale e riducono il tasso di emissione di CO2 (gas principale dell'effetto serra) dei veicoli.

Grazie all'assenza di piombo e alla bassa presenza di zolfo nella miscela, i biocarburanti limitano le emissioni di sostanze inquinanti

Mescolati con carburanti classici, permettono di ottenere un miglioramento della combustione, dovuto alla loro alta concentrazione di ossigeno.

Le emissioni di particelle, di monossido di carbonio e di sostanze inquinanti sono conseguentemente ridotte.

Il Biodiesel

Citroën - Il Biodiesel

Il Biodiesel è una miscela di gasolio e olio vegetale prodotto a partire da piante come la colza, il girasole o la soia.
Questo olio viene trasformato chimicamente e successivamente mescolato con il gasolio.

Le norme europee autorizzano l'incorporazione di questo olio fino al 5% del volume del gasolio.

L’utilizzo di biodiesel B30 permette di ridurre le emissioni di CO2 del 18% e le emissioni di particelle del 22%.

Il Bioetanolo

Citroën - Il Bioetanolo

Il Bioetanolo è una miscela di benzina ed etanolo, un alcool prodotto dalla fermentazione dello zucchero (barbabietola o canna da zucchero) o dell'amido di cereali (frumento, mais...).

Citroën progetta dei motori a benzina capaci di utilizzare carburante che incorpora fino al 10% di etanolo (carburante E10).

L’utilizzo di caburante E10 diminuisce le emissioni di COS2 (dal pozzo alla ruota) dell'ordine del 6%.

Tecnologia FlexFuel

Citroën propone inoltre su alcuni mercati (Brasile, Svezia…) veicoli dotati di tecnologia FlexFuel, che accettano le miscele di benzina ed etanolo in proporzioni variabili:

  • fino all'85% di etanolo nella benzina in Europa (carburante E85, il cui sviluppo resta ancora marginale in Europa e Francia)
  • dal 20 al 100 % di etanolo in Brasile, primo mercato al mondo per il carburante e i veicoli FlexFuel.

Biocarburanti avanzati

Cosciente dei problemi di arbitraggio tra colture alimentari e colture energetiche, Citroën prevede un più ampio utilizzo di biocarburanti, in favore di uno sviluppo sociale e ambientale positivo.

Questi ultimi possono essere derivati dalla valorizzazione della biomassa (piante intere, colture non alimentari, rifiuti organici), o ancora dall'impiego di micro-alghe.

Citroën mira ad assicurare la compatibilità dei suoi motori con questi carburanti non appena avranno raggiunto la fase della produzione industriale, che si profila all'orizzonte tra il 2020 e il 2030.

Desideri provare un modello?

Compila il formulario qui sotto e seleziona il modello d’interesse verrai contattato da un consulente commerciale.

Chiudi
Desideri ricevere una brochure?

Compila il formulario qui sotto e seleziona il modello d’interesse. Riceverei al tuo indirizzo e-mail la brochure desiderata.

Chiudi
Desideri ricevere un’offerta commerciale?

Compila il formulario qui sotto e seleziona il modello d’interesse. Verrai contattato da un consulente commerciale del Concessionario che hai scelto.

Chiudi
Top